Carmín Tropical



rsz_2carmin_tropicalposter_vod

Carmín Tropical

Lungometraggio

  • Distribuzione, Festival (Italia)
  • Messico
  • 2014
  • 80′, col.


IL FILM

Mabel torna nel suo villaggio natio Juchitán per indagare sulla morte della sua migliore amica: Daniela. Mabel, come l’amica assassinata, è un Muxe, ovvero un uomo che ha deciso di essere donna. In un clima di strisciante odio, di fronte a un mondo che sembra essersi cristallizzato nel tempo, le indagini di Mabel avanzano tra vecchie foto, ricordi e scampoli di un idillio perduto. In un mondo desertico e arcaico, attraversato dalle traiettorie di personaggi ambigui e poetici, Rigoberto Perezcano compone un complesso mosaico di relazioni e tradimenti in cui si mescolano con intelligenza noir, melò, cinema documentario e thriller. Mentre i passi della sua protagonista Mabel avanzano nelle indagini, la pellicola si apre al respiro sensuale di un erotismo tropicale, ammaliante e crudele al contempo. Carmín Tropical è un noir anfibio che attinge alla tradizione poliziesca come al melodramma, dove l’odio per la diversità sessuale e la ricerca di una propria identità sono il filo doppio su cui intessere un intreccio complesso e magnetico. Uno sguardo che attraversa il passato di Mabel e Daniela, fatto di ricordi e i sogni infranti, mentre il carminio del titolo diventerà, scena dopo scena, il rosso di un rossetto, il colore del sangue o il segno indelebile di un sentimento dimenticato.


REGISTA

Rigoberto Perezcano

BIOFILMOGRAFIA

Rigoberto Perezcano

Nato in Zaachila, Oaxaca, Messico. Ha iniziato girando documentari, ma è sempre stato incantato dalle possibilità drammaturgiche nascoste all’interno di questo genere. Il suo film XV In Zaachila ha preso parte a diversi festival e ha ricevuto diversi premi e nomination nazionali e internazionali. Nel 2001 ha lavorato come stagista per la Rockefeller-MacArthur Ford, per scrivere la sceneggiatura di Carmin Tropical. Norteado è stato il suo primo film di fiction ed ha partecipato alla quattordicesima edizione del Construction Film all’interno del San Sebastian International Film Festival. Il film ha vinto tre premi: l’Industry Award, lo Spanish Television Award, e il Casa América Award. Dopo questi riconoscimenti è finalmente riuscito a realizzare Carmín Tropical.

GALLERIA FOTOGRAFICA




  • Regia
    Rigoberto Perezcano
  • Sceneggiatura
    Rigoberto Perezcano

  • Montaggio
    Miguel Schverdfinger
  • Fotografia
    Alejandro Cantú

  • Musica
    Luca Ortega
  • Suono
    Ruy García, Pablo Tamez

  • Interpreti
    Luis Alberti, Juan Carlos Medellín, José Pescina, Marco Pétriz, Everardo Trejo

  • Produttori
    Rigoberto Perezcano, Jaime B. Ramos, Christian Valdelièvre, Cristina L. Velasco
  • Produzione
    Cinepantera, FOPROCINE, Tiburón Filmes



  • Morelia International Film Festival, 2014
  • Frameline – San Francisco International LGBTQ Film Festival, 2015
  • Outfest – Los Angeles LGBT Film Festival, 2015
  • Viennale – Vienna International Film Festival, 2015
  • Festival FILMAR en América Latina, Ginevra, 2015
  • IndieBo, the Bogota Independent International Film Festival, 2015
  • FICARQ – The Oviedo Film and Architecture Festival, 2015
  • Sarajevo Film Festival, 2015
  • FilmFest Hamburg, 2015
  • Milano Film Festival, 2015
  • Mix Copenhagen LGBT Film Festival, 2015
  • QTMY – The Nuovo Leon LGBT Film Festival, Monterrey, 2015
  • Sebastiane Latino – San Sebastian International Film Festival, 2015
  • Lima International Film Festival, 2015
  • HKLGFF – Hong Kong Lesbian & Gay Film Festival, 2015
  • Urbanworld Film Festival, New York, 2015
  • Festival Mix Brasil, Sao Paolo, 2015
  • Louisville LGBT Film Festival, 2015
  • El Lugar Sin Limites LGBT Film Festival, 2015
  • Chicago International Film Festival, 2015
  • Dias de Cine, Francoforte, 2015
  • Crime and Punishment Film Festival, Istanbul, 2015
  • Cinema Culturas Filmfest Inland Empire, Riverside, 2015
  • BIG! – Bari international Gender Film Festival, 2015
  • Mic Genero, Città del Messico, 2015
  • Chéries-Chéris, Parigi, 2015
  • La Habana New Latin American Cinema International Film Festival, 2015
  • Kingston Reelout, 2015
  • MMAM – Museum of Modern Art, Medellin, 2015
  • Sydney Mardi Gras Film Festival, 2015
  • Zinegoak, Bilbao, 2016
  • BFI Flare – London LGBT Film Festival, 2016
  • Todos Santos y La Paz Film Festival, Messico, 2016
  • Reflets – Iberian and Latin American Film Festival in Villeurbanne, 2015
  • Prishtina International Film Festival, 2016
  • Viva! Spanish & Latin American Festival, Manchester, 2016
  • Grenoble Vues D’en Face, 2016
  • Cinhomo – The Valladolid International LGBT Film Festival, 2016
  • Miami MIFO LGBT Film Festival, 2016
  • Inedito: Mostra Cinema Mexicano Contemporaneo, Rio de Janeiro, 2016

 




  • Morelia International Film Festival, 2014 – Miglior Lungometraggio Messicano
  • Outfest – Los Angeles LGBT Film Festival, 2015 – Riconoscimento al Valore Artistico assegnato dalla giuria
  • Premio Ariel 2015 assegnato alla Migliore Sceneggiatura
  • Urbanworld Film Festival, New York, 2015 – Miglior Lungometraggio di Finzione
  • Mic Genero, Città del Messico, 2015 – Miglior Lungometraggio Messicano



Contenuti correlati